Questo sito contribuisce alla audience di

naftilammina

sf. [da nafta+-ila+ammina]. Composto chimico con struttura di amminoderivati del naftalene; le naftilammine differiscono tra loro per la diversa posizione del gruppo amminico nella molecola:

Entrambe le naftilammine sono solidi cristallini incolori, che all'aria lentamente imbruniscono per ossidazione; le loro proprietà chimiche sono quelle generali delle ammine aromatiche primarie. La α-naftilammina si prepara dal naftalene trasformandolo in α-nitronaftalene che poi si riduce ad α-naftilammina; la β-naftilammina si ottiene dal β-naftolo per reazione con ammoniaca in condizioni adatte. Le naftilammine vengono prodotte industrialmente su vasta scala quali intermedi per la preparazione di coloranti; la fabbricazione della β-naftilammina richiede rigorose cautele per la potente azione cancerogena che esplica, in particolare sulla vescica.

Media


Non sono presenti media correlati