Questo sito contribuisce alla audience di

nang

genere teatrale siamese. Il termine significa letteralmente cuoio e si riferisce al materiale da cui erano ritagliate le figurine del teatro d'ombre, corrispondente al wayang indonesiano. Erano proiettate sugli schermi le gesta di personaggi tratti dal Ramakien o dal Samuttakhot di Maharachakhru.

Media


Non sono presenti media correlati