Questo sito contribuisce alla audience di

nano-

(meno comune nanno-) [dal greco nânos o nánnos, nano]. Primo elemento di parole composte della terminologia scientifica, che significa “piccolo, poco sviluppato”, con senso affine a micro-. In particolare, in metrologia, prefisso (simbolo n) di unità di misura che moltiplica il valore di questa per 10-9; per esempio, 1 nm=10-9 m. Per questo motivo, il prefisso è anche usato, davanti a numerosi termini scientifici, per denotare la dimensione (nanometri o poche decine di nanometri) dell'oggetto in questione: nanocristallo, nanoparticella, nanostruttura, nanotubo, ecc. Anche: nanoscienza, nanotecnologia, ecc. Con questa accezione, l'uso del prefisso n. si è andato notevolmente estendendo a partire dagli anni Novanta, a seguito del vertiginoso aumento di interesse, da parte sia della ricerca di base che della ricerca applicata, per i materiali costituiti da entità aventi dimensioni lineari di tale ordine di grandezza.

Media


Non sono presenti media correlati