Questo sito contribuisce alla audience di

nazarèno

(popolare nazzarèno), agg. e sm. [dal latino Nazarēnus, dal greco Nazarēnós]. Proprio di Nazareth; abitante o nativo di Nazareth; nella tradizione cristiana l'appellativo ha assunto lo stesso valore di nazareo: Gesù Nazareno o il Nazareno, Gesù Cristo; per estensione: capelli alla nazarena, lunghi e spioventi sulle spalle come quelli che, secondo la tradizione, portava Cristo. In epoca moderna, nome assunto da alcune sette cristiane; in particolare, dai membri della setta protestante dei “seguaci di Cristo”, costituitasi nel 1840 in Ungheria, e dai protestanti di una setta wesleiana, sorta in America all'inizio del sec. XX con la denominazione di Church of the Nazarene per ravvivare l'idea della santità perfetta. Ben organizzati, questi ultimi superano il milione di aderenti, con missioni nel Guatemala, in Asia e in Africa.

Media


Non sono presenti media correlati