Questo sito contribuisce alla audience di

neoatticismo

sm. [neo-+atticismo]. Corrente artistica sviluppatasi ad Atene nel tardo periodo ellenistico (sec. II-I a. C.). Vi aderirono vari scultori (Callimaco, Cleomene, Apollonio, ecc.) i quali si rifecero ai modelli dell'epoca classica secondo una rielaborazione arcaizzante, producendo anche copie da originali famosi. Il neoatticismo si diffuse a Roma, informando di sé l'arte ufficiale nel periodo augusteo e costituendo un tramite tra l'arte greca e quella romana.

Media


Non sono presenti media correlati