Questo sito contribuisce alla audience di

nevroglìa o neuroglìa

sf. [sec. XIX; nevro-+glia]. Insieme delle cellule non neuronali presenti nel tessuto nervoso. Si distinguono diversi tipi di nevroglia a seconda della forma e delle funzioni delle cellule. Gli astrociti, che hanno una forma stellata, e gli oligodendrociti si trovano spesso in relazione ai vasi ed esplicano una funzione trofica per la cellula nervosa. Tuttavia recentemente si è scoperto che in qualche caso sono molto importanti nella modulazione dell'attività di alcuni neurotrasmettitori. Un altro componente della nevroglia, la microglia, composta da cellule molto piccole, ramificate con una disposizione ad albero molto complessa, ha invece un ruolo fondamentale nella fagocitosi di cellule morte, quando vi sia un danno tissutale; produce inoltre parecchi fattori pro e antinfiammatori (citochine, interleuchine), e si pensa perciò che sia molto importante nel regolare l'attività immunitaria nel sistema nervoso centrale.

Media


Non sono presenti media correlati