Questo sito contribuisce alla audience di

nexum

s. neutro latino (da nectĕre, legare, vincolare) usato in italiano come sm. Negozio solenne, nel diritto romano, mediante il quale il debitore asserviva se stesso o un suo sottoposto al creditore, in funzione di garanzia. Lo stato di sottomissione durava fino alla soluzione del debito o all'eventuale riscatto anche mediante servigi prestati al creditore. La liberazione del soggetto avveniva in forma solenne (solutio per aes et libram).

Media


Non sono presenti media correlati