Questo sito contribuisce alla audience di

novazióne

sf. [sec. XIX; dal latino tardo novatio-onis].

1) Contratto nel quale i soggetti di un rapporto di credito sostituiscono una nuova obbligazione a quella originaria. La novazione è soggettiva se la sostituzione riguarda la persona tenuta ad adempiere l'obbligazione; oggettiva se viene sostituita la stessa prestazione. La novazione è un modo non satisfattorio di estinzione dell'obbligazione, poiché il debitore è liberato senza che il creditore riceva la prestazione originaria.

2) Anticamente, innovazione.

Media


Non sono presenti media correlati