Questo sito contribuisce alla audience di

operóne

sm. [da opera+-one2]. Insieme di geni che, controllati da un gene regolatore, lavorano in coordinazione. L'operone meglio conosciuto, operone lac del batterio Escherichia coli, è costituito da una lunga sequenza di nucleotidi nel cromosoma batterico, che comprende un sito specifico, detto DNA operatore (21 nucleotidi), e i geni codificanti per quattro proteine, il repressore e i tre enzimi necessari al metabolismo del galattosio (galattoside transferasi, galattoside acetilasi e galattosidasi). La proteina repressore, che costituisce il fulcro del meccanismo di regolazione dell'operone, è una proteina allosterica, capace di legare reversibilmente il DNA operatore o il galattosio ma non entrambi. In assenza di lattosio o galattosio il legame del repressore al DNA operatore inibisce la trascrizione dell'operone, risparmiando energia; in presenza dello zucchero il repressore rilascia il DNA operatore permettendone la trascrizione. In tal modo la biosintesi delle proteine preposte al metabolismo del galattosio è regolata dalla presenza del nutriente stesso. Sono stati descritti altri operoni nei quali la proteina che lega il DNA operatore ne attiva la trascrizione anziché inibirla.

Media


Non sono presenti media correlati