Questo sito contribuisce alla audience di

orécchia

sf. [sec. XIV; latino auricŭla, dim. di auris, orecchio]. Forma meno comune di orecchio. Per estensione, parte sporgente e tondeggiante di qualche cosa; ansa di un vaso, di un recipiente. Fig., piegatura che si fa agli angoli delle pagine.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti