Questo sito contribuisce alla audience di

pùstola

sf. [sec. XIV; dal latino pustŭla]. Piccola raccolta di pus nello spessore dell'epidermide. È un'alterazione elementare dermatologica caratteristica di varie dermatiti (piodermiti, ostiofollicoliti, sicosi stafilococciche, idrosadeniti, acne); può essere semplice, oppure costituita da concamerazioni multiple. Se insorge in forma primitiva prende il nome di pustola primaria, se invece si manifesta preceduta da altre lesioni dermatologiche viene chiamata pustola secondaria. I germi responsabili di questa alterazione sono quelli caratteristici delle flogosi purulente (stafilo- e streptococchi, gonococco, ecc.).