Questo sito contribuisce alla audience di

paliòtto

sm. [sec. XIII; accr. di palio]. Rivestimento esterno della parte anteriore dell'altare, che talora può anche proseguire sugli altri lati del medesimo (equivale ad antependium). In uso fin da epoca altomedievale, ebbe ampio sviluppo specialmente in epoca romanica e gotica, con esemplari in marmo o legno scolpiti, lamine sbalzate in oro e argento, tessuti preziosamente ricamati. Nel manierismo e nel barocco si predilessero paliotti con intarsi di marmi colorati e, particolarmente nell'Italia meridionale, quelli in argento sbalzato e cesellato. Uno dei paliotti più antichi e preziosi è quello d'oro della basilica di S. Ambrogio a Milano, opera di Vuolvinio (sec. IX).

Media

Paliotto