Questo sito contribuisce alla audience di

panoràmica

sf. [sec. XX; da panoramico]. Veduta d'insieme; in particolare, immagine fotografica ottenuta accostando più immagini riprese ruotando l'apparecchio fotografico intorno a un asse verticale oppure da negativi impressionati con macchine apposite. Queste sono di due tipi: a) a obiettivo rotante, con la pellicola disposta ad arco di cerchio, per riprese di ampiezza fino a 120º; b) a base rotante, tutta la macchina viene fatta ruotare su una base da un meccanismo a orologeria, e la pellicola scorre in sincronismo con il movimento della macchina: si possono ottenere panoramiche totali, cioè a 360º. In cinematografia, movimento di macchina ottenuto ruotando la cinepresa durante la ripresa. La panoramica può essere orizzontale, verticale od obliqua.

Collegamenti