Questo sito contribuisce alla audience di

paratassi

sf. [sec. XIX; dal greco pará, vicino+táxis, ordine, disposizione]. Procedimento sintattico che si contrappone alla ipotassi, per il quale le proposizioni di un periodo vengono strutturate secondo un rapporto di coordinazione (piove e non esco in luogo della forma ipotattica siccome piove, non esco). La paratassi è usata nelle descrizioni elementari (è tipica del linguaggio infantile), e la ritroviamo sia nella letteratura delle origini (Fioretti di San Francesco, Novellino) sia nella letteratura verista e naturalista.