Questo sito contribuisce alla audience di

passamanerìa

sf. [sec. XIX; da passamano].

1) L'insieme delle guarnizioni intrecciate, tessute, annodate, ricamate usate nell'abbigliamento e nell'arredamento (cordoni, fiocchi, galloni, trecce, frange, ecc.). La passamaneria più antica è basata sull'intreccio di fili di sete colorate, d'oro e d'argento mantenuti in tensione da piccoli pesi; fu forse importata in Europa dall'Oriente all'epoca dei Mori. Dalla passamaneria antica deriva tecnicamente il merletto a fuselli. L'impiego della passamaneria nella moda femminile è stato molto diffuso nell'Ottocento, mentre nella moda di oggi è assai limitato.

2) Fabbrica o negozio di vendita di tali articoli.