Questo sito contribuisce alla audience di

pastorale (sostantivo)

(meno comune pasturale), sm. [sec. XIV; da pastore, nel senso di “vescovo”]. Bastone metallico o di altra materia, con la parte terminale superiore ricurva. È caratteristica insegna del potere dei vescovi di governare (pascolare) il gregge di Cristo e viene portato durante le funzioni pontificali. Ne è sconosciuta l'origine, certo più antica del sec. V, in cui lo si trova documentato in Irlanda. L'estremità a riccio (o fregio), variamente decorata, può essere sia d'argento sia d'avorio. Pezzi pregevolissimi sono i pastorali medievali, come quello d'argento originariamente dorato (sec. X, Tesoro di Hildesheim) che porta, in figure a tutto tondo, la scena del peccato originale. Bellissimi esemplari in avorio sono quello conservato al Victoria and Albert Museum di Londra (sec. XI), finemente istoriato con scene della Natività e della Passione, e quello conservato nella chiesa di St.-Trophime ad Arles (sec. XII).

Media

Pastorale