Questo sito contribuisce alla audience di

peristòma

sm. (pl. -i) [sec. XIX; da peri-+greco stóma, bocca, apertura].

1) Nella maggior parte dei Muschi, divisione Briofite, struttura di forma anulare, semplice o doppia, costituita da un complesso di denti o di ciglia che circondano la bocca dell'urna, al di sotto dell'opercolo: tali denti, dotati di movimenti igroscopici, regolano la fuoruscita delle spore.

2) In zoologia, area circostante l'apertura boccale; in particolare, nei Policheti è formato dai segmenti dal secondo (il primo metamero) al quinto/sesto inclusi e può portare quattro coppie di tentacoli; negli Echinoidei è costituito da una spessa membrana fornita talvolta di dieci branchie dermali e dieci pedicelli; nei Protozoi Ciliofori consiste in una depressione in fondo alla quale si apre il citostoma e presenta talvolta particolari organelli ciliari (membranelle, ecc.); nei Gasteropodi è il bordo dell'apertura (bocca) della conchiglia da cui fuoriesce il corpo del mollusco.