Questo sito contribuisce alla audience di

piattèllo

sm. [sec. XIV; dim. di piatto (sostantivo)].

1) Piatto di piccole dimensioni.

2) Per estensione, disco a forma di piccolo piatto destinato a vari usi: i piattelli del candelabro. Nella loc.: far piattello, il piastrellare dell'aeroplano sul terreno o dell'idrovolante sull'acqua. In particolare: A) in etnologia, piattello labiale, nasale, auricolare, vedi disco. B) Nel tiro a volo, il disco di terracotta del diametro di 110 mm lanciato automaticamente da un'apposita macchina a molla in volo rettilineo trasversale fino a un'altezza massima di ca. 25 m al quale mira il tiratore. Il piattello a coniglio è invece quello che viene fatto rotolare, sempre da una macchina automatica, sul terreno per esercitare il tiratore alla caccia agli animali selvatici (tiro).

3) Nella pesca, strumento costituito da una piastra di zinco o da una finissima rete metallica che serve per controllare la quantità di cibo consumata dagli avannotti negli allevamenti. Serve anche per eliminare i residui evitando l'inquinamento dell'ambiente.