Questo sito contribuisce alla audience di

piovosità

sf. [sec. XVIII; da piovoso]. L'esser piovoso, la caratteristica di una zona piovosa. In particolare, in meteorologia, quantità di pioggia che cade su una regione in un determinato periodo di tempo (anno, mese, giorno), espresso in millimetri, cioè con lo spessore dello strato d'acqua che rimarrebbe sul terreno senza infiltrazione ed evaporazione. In genere, si considera insieme alla pioggia sia la grandine sia l'equivalente in millimetri d'acqua della precipitazione nevosa. La piovosità si determina sulla base dei dati forniti dai pluviometri.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti