Questo sito contribuisce alla audience di

pirargirite

sf. [da piro- (per indicare colore rosso fuoco)+greco árgyros, argento+-ite]. Minerale, solfoantimoniuro di argento, di formula Ag₃SbS₃, cristallizzato nella classe ditrigonale piramidale del sistema trigonale. È isomorfo con la proustite (solfoarseniuro di argento) con la quale forma miscele in diversi rapporti; questi due solfosali, noti con il nome di “argenti rossi”, possono trovarsi in due modificazioni monocline, tra loro isomorfe, e rappresentano pertanto un tipico caso di isodimorfismo. La pirargirite si presenta in cristalli con abito prismatico, fragili e con frattura concoide, di colore rosso scuro e dotati di lucentezza adamantina. Si trova insieme alla proustite nei giacimenti di minerali d'argento: della Sassonia, Boemia, Ungheria, Cile, ecc.; in Italia è presente nei giacimenti argentiferi del Sarrabus (Sardegna).

Media


Non sono presenti media correlati