Questo sito contribuisce alla audience di

poiana

sf. [sec. XVI; voce settentrionale, forse da un latino pulliāna, da pullus, animale giovane]. Nome comune degli Uccelli Accipitriformi Accipitridi del genere Buteo. La poiana comune (Buteo buteo), lunga ca. 50 cm, ha corpo massiccio con coda e ali assai ampie; alcuni individui, tuttavia, sono molto scuri, altri hanno parti inferiori quasi completamente bianche. Il piumaggio, negli adulti, è bruno scuro, macchiettato di bianco inferiormente e recante strette barre scure sulla coda. Tipico il suo volo lento e con ampi e lunghi volteggi planati. L'alimentazione consta di piccoli mammiferi, insetti, lombrichi, talvolta uccelli e, non infrequentemente, carogne. Frequenta di preferenza vallate e fianchi di montagne e colline ricoperti di boschi; nidifica sulle pareti rocciose, sugli alberi e sul terreno scosceso. La sua area di distribuzione comprende l'Europa, parte dell'Asia e l'Africa settentrionale. In Italia è comunissima e stanziale; le popolazioni più settentrionali migrano a sud, nell'area del Mediterraneo e in Africa. Specie simili sono la poiana calzata (Buteo lagopus), che si distingue soprattutto per la coda biancastra con una larga banda scura terminale, e la poiana codabianca (Buteo rufinus), di taglia lievemente maggiore, con piumaggio tendente al rossiccio e coda color cannella sempre priva di barrature.

Media

Poianaaudio