Questo sito contribuisce alla audience di

polidràmnio

sm. [da poli-+idramnio]. Aumento eccessivo del liquido amniotico (oltre 2000 cc) accompagnato da tensione permanente delle pareti uterine. Può essere provocato da cause diverse, dipendenti dalla madre (nefropatie, ecc.), dal feto (gemellarità) o dagli annessi.