Questo sito contribuisce alla audience di

popolazióne

sf. [sec. XVI; da popolare (verbo)].

1) L'insieme delle persone che, in un certo momento, si trovano in un dato Stato o regione o comune: la popolazione delle zone alpine; la popolazione milanese; l'aumento della popolazione mondiale.

2) Associazione umana più o meno omogenea i cui membri hanno caratteristiche comuni: popolazioni nomadi, primitive; una popolazione marinara. Per estensione, popolo, nazione. § La sociologia si interessa in modo specifico delle relazioni reciproche tra alcune variabili della popolazione umana (quali la grandezza, la distribuzione, l'accrescimento o il declino) e alcune variabili sociali (quali lo sviluppo economico, i processi di modernizzazione e urbanizzazione, la mobilità sociale). Studi sociologici hanno poi come tema anche l'analisi dei processi di insediamento di una popolazione sul territorio; la sociologia in questo modo concorre alla formazione di una teoria generale della popolazione insieme ad altre discipline, come la biologia sociale, la geografia umana, l'economia e soprattutto la demografia.

3) Insieme di individui di una stessa specie viventi nel medesimo territorio e nello stesso spazio: la popolazione marina degli abissi; popolazione stellare, insieme di oggetti celesti che per età, composizione chimica, posizione e movimento nella Galassia, sono da considerarsi simili.

4) In statistica, l'insieme delle unità che possiedono una determinata caratteristica.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->