Questo sito contribuisce alla audience di

praticare

v. tr. e intr. (ind. pr. pràtico -chi) [sec. XIV; da pratico].

1) Tr., mettere in pratica, attuare, applicare: praticare una cura, una teoria; praticare la giustizia, la virtù.

2) Esercitare, svolgere abitualmente o con una certa assiduità: praticare un'attività, un'arte, uno sport. Riferito all'esercizio di una professione, è spesso assoluto: è avvocato, ma ormai non pratica più. In particolare, seguire un'usanza sociale: certi popoli praticano ancor oggi la poligamia.

3) Per estensione, frequentare, avere rapporti con qualcuno: pratica pochissime persone; dopo quella sgarberia non l'ho più praticato. Di un luogo e simili, andarvi spesso: pratica i bar del centro. Anche aver la possibilità di accedere o di transitare: il valico si può praticare anche d'inverno.

4) In alcuni linguaggi tecnici, fare, eseguire: praticare un'apertura nella parete; praticare la respirazione artificiale;praticare uno sconto, concederlo.

5) Intr. (aus. avere), frequentare assiduamente una persona o un luogo: non voglio che pratichi con quella gente; adesso non pratica più nel nostro caffè.

Media


Non sono presenti media correlati