Questo sito contribuisce alla audience di

pritanèo

sm. [sec. XVII; dal greco prytanêion, da prytáneis, pritani, tramite il latino prytanēum]. Edificio pubblico delle antiche città greche, originariamente riservato ai più alti magistrati (i pritani), in cui era custodito il fuoco sacro ed erano accolti ospiti di particolare riguardo. Gli esempi, pur diversi, di Delo, Olimpia e Priene mostrano un tipo di edificio abbastanza simile a un'abitazione privata, con numerosi ambienti e cortili più o meno ampi.

Media


Non sono presenti media correlati