Questo sito contribuisce alla audience di

pronèfro

sm. [da pro-+greco nephrós, rene]. In embriologia, organo escretore dei Mammiferi posto subito dietro la regione brachiale, che compare in uno stadio iniziale dello sviluppo; è costituito da vescicole da cui si origina un piccolo canale che unificandosi con altri costituisce un unico condotto collettore, il canale di Wolff, che termina nella cloaca. Il pronefro nell'uomo ha carattere transitorio e scompare nelle successive fasi di sviluppo, restando solo il canale collettore.