Questo sito contribuisce alla audience di

propano

sm. [sec. XIX; da prop(ionico)+-ano]. Idrocarburo della serie degli alcani, della quale costituisce il terzo termine dopo il metano e l'etano; ha formula di struttura CH₃CH₂CH₃. In quantità generalmente minore, accompagna il metano e l'etano nei gas combustibili naturali e negli idrocarburi gassosi disciolti nei petroli grezzi; in genere non viene separato dagli altri idrocarburi gassosi ma usato come combustibile insieme a questi. A temperatura e pressione ambiente si presenta come un gas incolore, pressoché inodore e pochissimo solubile in acqua, che liquefa a -42,27 ºC; è facilmente infiammabile e forma con l'aria miscele esplosive.