Questo sito contribuisce alla audience di

protrombina

sf. [pro-+trombina]. Forma inattiva dell'enzima proteolitico trombina, secreta nel sangue dal fegato. Per azione della tromboplastina e in presenza di ioni calcio la protrombina si trasforma in trombina, componente indispensabile per la coagulazione del sangue; la trombina è infatti responsabile della conversione proteolitica del fibrinogeno in fibrina, la proteina principale del coagulo. In clinica si valuta comunemente il “tempo di protrombina” (tempo di coagulazione del sangue ossalato dopo aggiunta di calcio in eccesso e di tromboplastina) per controllare la terapia degli stati trombotici con farmaci anticoagulanti orali e per ottenere indicazioni sulla funzionalità epatica.