Questo sito contribuisce alla audience di

ptomaina

sf. [sec. XIX; dal greco ptõma, cadavere+-ina]. Denominazione generica di varie diammine alifatiche che si formano dalla decomposizione delle sostanze proteiche durante i processi putrefattivi. Comprendono la putrescina, la cadaverina, la neuridina, la parvolina, la collidina. Le ptomaine sono fortemente tossiche e possono provocare gravi avvelenamenti in seguito al consumo di carni o di altri alimenti putrefatti.