Questo sito contribuisce alla audience di

puntasécca

sf. [sec. XIX; da punta+ secco]. Il più semplice dei procedimenti di incisione su metallo, detto anche punta immediata. Il disegno risulta dal solco tracciato sulla lastra di rame con punta d'acciaio o di pietra preziosa, nel quale si deposita l'inchiostro; con il passaggio della matrice nel torchio, l'immagine si trasferisce sul foglio di carta. Caratterizza il segno della puntasecca la presenza di barbe, cioè di minute escrescenze metalliche che ne ammorbidiscono i bordi e che, nella necessità di un tratto più inciso, possono essere tutte o in parte asportate col raschiatoio. L'intensità del segno dipende naturalmente dalla pressione esercitata sulla punta.

Collegamenti