Questo sito contribuisce alla audience di

quattrino

sm. [da quattro per indicare una moneta di quattro denari].

1) Nome generico di moneta del valore di 4 denari, dapprima in mistura e poi in rame, emessa in quasi tutte le zecche italiane a partire dalla fine del sec. XIII. Si distingue in base al nome della zecca o della regione in cui fu coniato: quattrino della Marca fu detto infatti la moneta emessa dalle zecche di Ancona e Macerata nei sec. XV e XVI; quattrino del sale il quattrino emesso a Perugia nel 1540 durante la rivolta detta “del sale”; quattrino bianco si disse la moneta del valore di 5 denari emessa a Firenze nel 1490.

2) Freq. in loc. familiari, con lo stesso senso di centesimo, per indicare una moneta minima o in genere scarsissimo valore o quantità ridottissima: ha voluto fino all'ultimo quattrino; restare senza il becco d'un quattrino; non vale un quattrino; non ha un quattrino di buon senso. Al pl., denari in genere: ha un sacco di quattrini; ha imparato a far quattrini, a guadagnare; costa fior di quattrini.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti