Questo sito contribuisce alla audience di

quintessènza

sf. [dal latino medievale quinta essentia, quinta essenza, calco del greco pémpton stoichêion, quinto elemento].

1) Nell'antichità, a partire da Aristotele, l'essenza del mondo celeste, diversa dalle quattro essenze di cui si riteneva composto il mondo terrestre; nel linguaggio alchemico significò poi la forza attiva di un corpo.

2) Per estensione, caratteristica fondamentale di una sostanza, natura essenziale. Fig., massimo grado, livello paradigmatico di una qualità: è la quintessenza dell'onestà, della malafede.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti