Questo sito contribuisce alla audience di

quriltai

(o qurultai), termine che designava nel passato presso popolazioni nomadi turche e mongole l'assemblea generale della comunità. Al quriltai tuttavia era generalmente ammessa a partecipare solo l'aristocrazia militare-feudale della steppa, cioè principi e guerrieri che detenevano posizioni di predominio sul resto della comunità. In una diversa accezione il termine fu usato anche in epoca più recente presso talune popolazioni dell'Asia centrale: negli anni successivi alla Rivoluzione di ottobre nella Repubblica Popolare Sovietica dell'Hwārezm (Corasmia) e in quella buriata, quriltai stette a indicare il massimo organo del potere statale. In seguito il termine cadde in disuso.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti