Questo sito contribuisce alla audience di

ràdio (telecomunicazioni)

sf. inv. Forma abbreviata di radiofonia riferita, per estensione, a tutti i sistemi e apparecchi di comunicazione per mezzo di onde elettromagnetiche (per esempio: radiotelefonia, radiodiffusione, ecc.). In particolare: A) organizzazione che provvede alla diffusione di programmi musicali, di notizie, di spettacoli destinati al pubblico, trasmessi mediante radioonde da apposite stazioni trasmittenti: ascoltare i programmi della radio; un dramma trasmesso alla radio. B) Stazione trasmittente di radiofonia: Radio-Monte Ceneri. C) Apparecchio radiotrasmittente: una radio clandestina. D) Apparecchio radiofonico, radioricevitore: una radio di ottima marca; accendere, spegnere la radio; moderare il volume della radio.

Media


Non sono presenti media correlati