Questo sito contribuisce alla audience di

radiosóle

sm. [sec. XX; radio-+sole]. Il Sole studiato sotto l'aspetto delle radioemissioni. La prima occasione di percepirne i segnali, connessi a intense perturbazioni cromosferiche, si verificò nel 1942, grazie agli impianti radar inglesi allestiti per la difesa aerea. Nel 1954, cominciarono a essere esplorate in dettaglio le proprietà radioelettriche degli strati cromosferici e coronali, in funzione delle decrescenti densità del plasma solare.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti