Questo sito contribuisce alla audience di

random

agg. inglese (propr., fatto a caso, fortuito) usato in italiano come agg. e sm.

1) Nelle telecomunicazioni, termine tecnico comunemente impiegato per designare un involucro realizzato con materiale tale da non attenuare le radioonde (per esempio fibra di vetro o speciali resine) che viene impiegato per proteggere le antenne radio dagli agenti atmosferici come pure, in qualche caso, per ridurne la resistenza al vento.

2) In informatica, per random access storage o random access memory, memoria ad accesso casuale (RAM). Nella programmazione si dice random una funzione in grado di restituire un numero pseudocasuale ogni volta che viene richiamata.

Media


Non sono presenti media correlati