Questo sito contribuisce alla audience di

ranno

sm. [sec. XIV; dal longobardo rannjâ]. Preparato che si ottiene facendo passare acqua bollente sopra cenere di legna e che si usava un tempo per lavare i panni. Il termine, usato specialmente in Toscana, ricorre comunemente nelle espressioni perdere o gettare via il ranno e il sapone, sprecare tempo e fatica.

Media


Non sono presenti media correlati