Questo sito contribuisce alla audience di

ras

sm. inv. [sec. XIX; dall'amarico ras, propr., testa, capo].

1) Nell'impero etiopico, titolo feudale che designava i capi delle province. Era conferito dal negus e comportava poteri giudiziari, amministrativi e civili. Di fatto i ras erano indipendenti dal sovrano nei loro feudi, salvo l'obbligo dell'assistenza militare in caso di necessità. Il titolo era concesso anche come semplice onorificenza a personaggi illustri.

2) Fig., spregiativo, piccola autorità locale piena di boria, che assume atteggiamenti dispotici.

Media


Non sono presenti media correlati