Questo sito contribuisce alla audience di

rating

s. inglese (propr., stima, valutazione) usato in italiano come sm.

1) Termine con cui si indica la “stazza di regata” per le imbarcazioni a vela da regata. È un numero, di solito espresso in piedi, stabilito con una formula in base alle dimensioni dello scafo e della superficie velica. Le barche da regata d'altura vengono tutte stazzate con la formula IOR (International Offshore Rule); con questa formula il rating ha pressappoco valore pari alla lunghezza al galleggiamento. In base al rating le imbarcazioni vengono suddivise in diverse classi e vengono stabiliti i compensi di regata (handicap) quando a esse partecipano imbarcazioni diverse tra loro.

2) In finanza, il rating rappresenta una valutazione attribuita da parte di agenzie specializzate, relativa alla capacità da parte di un soggetto (impresa, banca, Stato ecc.) emittente titoli azionari o obbligazionari sui mercati finanziari internazionali di far fronte al servizio del debito, nonché alla qualità dei titoli emessi. Il rating costituisce, in definitiva, una valutazione della solidità finanziaria del soggetto che emette i titoli. Le principali agenzie di rating sono le statunitensi Standard and Poor's e Moody's, che stilano una graduatoria (diversa per le obbligazioni a breve e a lungo termine) in funzione del grado di solvibilità dell'emittente.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti