Questo sito contribuisce alla audience di

rave

s. inglese (propr., delirio, estasi) usato in italiano come sm. Raduno tenuto in locali notturni, in case private o in luoghi all'aperto, dove numerose persone, perlopiù giovani, si ritrovano per ballare e ascoltare musica (in particolare house e techno), sino al mattino. I primi rave si sono sviluppati all'inizio degli anni Ottanta del XX sec. negli Stati Uniti, soprattutto in alcune città della est coast e nel decennio successivo si sono imposti anche in Europa. Spesso sono caratterizzati da atteggiamenti trasgressivi, che possono includere anche l'uso di droghe.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti