Questo sito contribuisce alla audience di

razionaménto

sm. [da razionare]. Atto ed effetto del razionare. In particolare, provvedimento limitativo dell'acquisto e del consumo di un determinato genere di prima necessità adottato in circostanze eccezionali (guerre, gravi calamità, ecc.) allo scopo di adattare la domanda alle disponibilità e di evitare fenomeni di accaparramento e di speculazione. Generalmente viene messo in atto fissando per ogni genere razionato il quantitativo massimo individualmente acquistabile in un determinato periodo di tempo e rilasciando a ogni consumatore una tessera annonaria.

Media


Non sono presenti media correlati