Questo sito contribuisce alla audience di

reale (diritto)

categoria di diritti soggettivi assoluti, validi cioèerga omnes. Essi attribuiscono al titolare una signoria piena (proprietà) o limitata (diritti reali su cosa altrui), su un bene. Evidente è la relazione immediata tra l'uomo e la cosa, che si attua senza bisogno della cooperazione altrui. Gli altri soggetti debbono solo astenersi dall'impedire il pacifico svolgimento di quella signoria. La categoria dei diritti reali rientra in quella più ampia dei diritti patrimoniali, suddivisi in diritti reali e diritti di credito. Fondamento di questa distinzione è soprattutto la presenza nelle due categorie di caratteri diversi e contrastanti: mentre infatti nei diritti di credito il potere del creditore sarebbe mediato, in quanto il raggiungimento del bene non verrebbe garantito mediante una potestà sul bene stesso ma solo per il tramite del debitore, e relativo, in quanto si rifletterebbe nei confronti di una persona determinata, il debitore; nei diritti reali, invece, il potere concesso al titolare avrebbe i caratteri dell'immediatezza sulla cosa oggetto del diritto e dell'assolutezza.

Media


Non sono presenti media correlati