Questo sito contribuisce alla audience di

reiziano

agg. e sm. In metrica antica, verso che prende nome dal filologo tedesco F. W. Reiz, formato da due arsi e da tre tesi libere, con schema:

Conosciuto dagli antichi metricisti, che lo chiamavano con altri nomi secondo le sue varietà, era considerato in passato un ferecrateo acefalo, con la base cioè di una sola sillaba. La sua origine è probabilmente popolare e rituale (lo si trova nel canto popolare chelidonismós, canto della rondine, dei fanciulli rodiesi); è stato usato anche associato ad altri metri sia dai comici, sia dai tragici.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti