Questo sito contribuisce alla audience di

resistènza (elettrologia)

grandezza proporzionale alla lunghezza, l, del conduttore e inversamente proporzionale alla sezione, A, cioè R=ρl/A, in cui la costante di proporzionalità ρ dipende dal conduttore ed è detta resistività. L'unità di misura della resistenza nel Sistema Internazionale (SI) è l'ohm. In corrente alternata la resistenza di un circuito è la componente reale della impedenza elettrica del circuito, pari al rapporto fra la componente della caduta di tensione ai capi del circuito in fase con la corrente e la corrente stessa. Il componente del circuito che materializza una resistenza pura, o resistenza ohmica, si chiama resistore. Sia in corrente continua, sia in corrente alternata, la resistenza si dice lineare quando il rapporto fra la tensione ai capi del componente che la materializza e la corrente che lo attraversa non dipende dal valore della corrente, ossia il diagramma della funzione I=f(V) è una retta passante per l'origine. In caso contrario la resistenza si dice non lineare.

Media


Non sono presenti media correlati