Questo sito contribuisce alla audience di

retromàrcia

sf. (pl. -ce) [sec. XX; retro-+marcia].

1) La marcia indietro di un veicolo e il complesso degli ingranaggi del cambio che consentono l'inversione del moto rotatorio delle ruote.

2) Proiezione cinematografica effettuata facendo scorrere la pellicola in senso opposto a quello normale. Viene utilizzata per ottenere effetti speciali e si realizza invertendo la successione nel tempo delle fasi di un'azione. Un effetto analogo si può ottenere riprendendo una scena con la cinepresa capovolta.

Media


Non sono presenti media correlati