Questo sito contribuisce alla audience di

reumatòide

agg. [da reumat(ismo)+-oide]. Simile a reumatismo, di tipo reumatico. Fattore reumatoide, immunoglobulina, che può essere della classe G, M o A, che riconosce in modo specifico le immunoglobuline della classe G, alle quali si lega (è, quindi, un anticorpoantianticorpo). Il fattore reumatoide si riscontra in modo particolare nell'artrite reumatoide, ma anche in molte malattie caratterizzate da uno stimolo cronico del sistema immunitario, o in persone anziane sane. Oltre a essere indispensabile per la diagnosi di questa malattia, esso ne è anche un indicatore dell'andamento clinico, essendo presente in maggiori concentrazioni durante le riacutizzazioni e diminuendo durante le remissioni.

Media


Non sono presenti media correlati