Questo sito contribuisce alla audience di

riduzióne (chimica)

processo per cui un atomo assume degli elettroni modificando il suo stato di valenza, diminuendo il suo numero di ossidazione (vedi anche ossidoriduzione). Le reazioni di riduzione che si verificano per opera di un riducente sono inverse a quelle di ossidazione, nelle quali un atomo cede invece uno o più elettroni e aumenta dello stesso numero il suo numero di ossidazione. Così, per esempio, è una reazione di riduzione quella nella quale il cloruro di ferro(III), FeCl₃, si riduce a cloruro di ferro(II), FeCl₂, perché in questo processo lo ione Fe3+ passa a ione Fe2+ assumendo un elettrone, ossia passando da trivalente positivo a bivalente positivo; è una reazione di riduzione anche quella che trasforma lo iodio in ioduro di potassio, KI, perché in essa lo iodio assume un elettrone trasformandosi nell'anione ioduro I-: nella riduzione dello ione Fe3+ il numero di ossidazione del ferro passa da quello 3+ a quello 2+, nella riduzione dello iodio a ioduro il numero di ossidazione passa da quello di 0 dell'elemento libero a quello di 1-.

Media


Non sono presenti media correlati