Questo sito contribuisce alla audience di

riguardo

sm. [sec. XIV; da riguardare].

1) Anticamente, sguardo: “Questi onde a me ritorna il tuo riguardo” (Dante).

2) Attenzione scrupolosa, precauzione che si deve prendere nell'usare qualche cosa: abbi riguardo nel pulire quel piatto di porcellana; anche fig.: parlare con riguardo di un certo argomento; spendere senza riguardo, senza ritegno; aver riguardo a qualche cosa, tenerne conto, considerarla nella sua importanza. In particolare, cura, precauzione per la salute: non usa nessun riguardo per la sua influenza; i bambini hanno bisogno di maggiori riguardi.

3) Premura, considerazione verso qualcuno; rispetto, cortesia: è pieno di riguardo per le persone anziane; rispondigli con i dovuti riguardi; ho taciuto per riguardo verso di lei; non avere riguardo per nessuno; persona di riguardo, chi, per la sua posizione e autorità, merita particolari considerazione e rispetto. Per analogia, riferito a cose: abito di riguardo, pregiato, riservato alle occasioni importanti.

4) Rapporto, relazione: riguardo a, in relazione a; a questo riguardo, a tale riguardo, a questo, a tale proposito; nei riguardi di, per quanto concerne, nei confronti di.

5) In legatoria, lo stesso che risguardo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti