Questo sito contribuisce alla audience di

robusto

agg. [sec. XIII; dal latino robustus, da robur-ŏris, forza].

1) Riferito a organismi, forte, vigoroso, resistente: giovane sano e robusto; polmoni robusti; per estensione: voce robusta, forte e sonora.

2) Di cose solide che difficilmente si rompono o si piegano: un robusto tavolo di noce.

3) Fig., riferito a facoltà e qualità dello spirito, saldo, costante: ingegno robusto, acuto, penetrante; stile robusto, incisivo, efficace.

Media


Non sono presenti media correlati