Questo sito contribuisce alla audience di

ruòlo (sociologia)

insieme dei modelli di comportamento specifici che sono connessi alla posizione occupata da un individuo entro una struttura sociale. Nozione di origine psicologica, il ruolo rappresenta uno dei principali concetti guida della ricerca sociologica. Esso collega, infatti, l'individuo e il sistema sociale, consentendo di collocare il soggetto entro una rete potenzialmente complessa di relazioni formali (come nel ruolo professionale) o informali (come nell'esercizio dell'influenza, dell'autorità, del prestigio, che può anche prescindere da un riconoscimento istituzionale); ascritte (come nei ruoli biologicamente definiti: maschio e femmina) o acquisite (ruolo conseguito attraverso il lavoro o il denaro). I ruoli producono aspettative sociali che, se soddisfatte, possono conferire uno status. Ciò si riferisce, ovviamente, alle aspettative di ruolo pubblico o professionale: essere un “buon padre” può conferire autorità, rispetto, sentimenti positivi, ma non un riconoscimento di status come essere un “buon chirurgo”, anche se l'inosservanza delle regole di ruolo familiare o sessuale può talvolta compromettere (come nella competizione politica) l'immagine pubblica e quindi, indirettamente, lo stesso status. Anzi, R. K. Merton ha dimostrato come lo status sia il prodotto dell'espletamento di una molteplicità di ruoli a diversa valenza di significato e di visibilità. I ruoli , dunque, sono molteplici, tendenzialmente illimitati e variabili nel tempo (una stessa persona assolve a numerosi ruoli familiari e può modificare radicalmente i propri ruoli professionali nel corso del ciclo di vita). Per R. Linton ogni ruolo si connette a una personalità di base che viene valorizzata o penalizzata dal sistema sociale di riferimento e dalle sue esigenze funzionali. Il ruolo è comunque assai più dinamico e mutevole dello status, soprattutto nelle società a elevata mobilità e complessità, in cui per esempio il mestiere, e quindi i ruoli professionali, sono raramente trasmessi da padre in figlio.

Media


Non sono presenti media correlati